Chi è lo specialista giusto per ogni tipologia di mal di schiena?

Il mal di schiena può essere determinato da molteplici fattori. Nella maggior parte delle casistiche il dolore alla schiena deriva da piccoli traumi muscolo-tendinei dovuti ad improvvisi sforzi fisici oppure ad una recidiva postura scorretta. In questi casi è molto facile agire per curare il dolore che può andare via semplicemente con terapie farmacologiche e, in taluni casi, con sedute fisioterapiche riabilitative.

In altri casi però, fortunatamente molto sporadici, il mal di schiena può essere la conseguenza di patologie ben più gravi, come la formazione di masse tumorali, infezioni all’apparato urinario, disfunzioni ed insufficienze renali e patologie meno comuni come la sindrome della cauda equina. Quest’ultima è una malattia che attacca il midollo spinale provocando perdita di sensibilità e disfunzioni motorie agli arti inferiori.

In ogni caso, a prescindere dalla localizzazione del mal di schiena o dai sintomi ad esso correlati, la persona potrà rivolgersi a diverse tipologie di professionisti. Ovviamente, a seconda della diagnosi e della gravità del problema, sarà consigliata la terapia più appropriata.

specialisti per il mal di schiena

Mal di schiena: a che medico rivolgersi

Premettendo che il dolore alla schiena non va assolutamente sottovalutato e trascurato per far si che non diventi cronico, il primo consiglio che ci sentiamo di dare è quello di rivolgersi al proprio medico di famiglia che sarà sicuramente in grado di fare una prima valutazione del problema e consigliare nel miglior modo la persona sul da farsi.

Un ortopedico invece sarà il medico più indicato per curare il vostro mal di schiena se esso è derivante da traumi muscolo-scheletrici. Sicuramente è il medico giusto a cui rivolgersi se pensate che il mal di schiena possa essere dovuto a una frattura od una forte contusione, ma anche se il dolore è derivante da forti traumi muscolari come contrazioni o stiramenti.

ortopedico

Abbiamo poi la figura del fisiatra è strettamente collegata a quella dell’ortopedico. Il fisiatra è un medico il cui compito principale sarà quello di prescrivere la terapia riabilitativa più efficace, anche eventualmente dopo le cure ortopediche. Le terapie riabilitative sono fondamentali, in particolar modo per il mal di schiena, per consentire al paziente di riacquisire completamente le proprie facoltà motorie e sensoriali. Infatti, il fisiatra è abilitato anche alla prescrizione di presidi medici come tutori o corsetti.

Altro specialista nel campo medico per i dolori di varia natura è il neurologo, che si occupa di patologie del sistema nervoso. Sarà lui la figura più indicata al quale rivolgersi se il mal di schiena è derivato da patologie neurologiche, come la sindrome della cauda equina accennate in precedenza. I trattamenti chirurgici e farmacologici derivanti dovranno essere tempestivi.

Altri professionisti per il mal di schiena

Nella categoria degli operatori sanitari, un professionista che può esserci d’aiuto in caso di mal di schiena è il fisioterapista. Pur non essendo un medico, il fisioterapista è l’unica figura riconosciuta dalla legge che è abilitata alla rieducazione, riabilitazione e cura della persona mediante terapie fisiche, manuali o che richiedano l’uso di specifica strumentazione. Non a caso un numero considerevole di sportivi, sia in ambito agonistico che non, si rivolgono ai fisioterapisti, in forma privata, per le cure e terapie dei loro problemi alle articolazioni o muscolari, come può capitare se per esempio si corre molto e con una postura scorretta.

fisioterapista

Per mal di schiena più o meno lievi che non sono derivanti da patologie serie, il posturologo è la figura professionale che potrebbe esserci d’aiuto. Mediante lo studio della giusta postura del corpo umano, può cercare di curare il mal di schiena grazie a terapie basate su esercizi articolari e di corretto posizionamento dei corpo già da come si poggiano i piedi al suolo. Purtroppo, non è una figura professionale riconosciuta dallo Stato Italiano e per questo non può assolutamente prescrivere alcun tipo di presidio medico, che ricordiamo sono esclusiva competenza di medici quali ortopedici, fisiatri e odontoiatri. Sarà però fondamentale per imparare a mantenere la giusta postura quando ci si siede, quando si sta in piedi o quando si svolgono particolari attività come per esempio studiare o lavorare al pc.

Quelle citate fin ora sono solo alcune delle figure professionali alle quali possiamo rivolgerci in caso di mal di schiena. Ricordiamo che è importante non trascurarlo mai e cercare nel modo più tempestivo possibile di accertarne le cause, in modo da avere la giusta diagnosi e la relativa cura.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO