Postura scorretta e dolori alle gambe: correlazione e soluzioni

Durante il corso della giornata e a seconda dei vari impegni, assumiamo diverse posture più o meno corrette. Come abbiamo già visto, sono molte le situazioni che ci espongono a posture rischiose per la nostra salute. Ad esempio, sono sempre più le ore che si passano davanti ad un computer, chinati su uno smartphone o seduti alla scrivania per studiare o lavorare. La sedentarietà porta come conseguenza anche una cattiva postura che può dar origine a diverse problematiche muscolari e fisiche anche a lungo termine.

Se teniamo una postura scorretta e poco idonea a lungo tempo e anche per anni, si possono sviluppare delle vere e proprie deformità articolari dalla quale è poi difficile uscirne, se non rivolgendosi a uno specialista. Abbiamo già visto che ci sono dei casi in cui il mal di schiena può nascondere problemi più gravi, ma nella maggior parte dei casi la postura è la prima indiziata.

gambe in posizione non ergonomica

La correlazione tra postura scorretta e dolori alle gambe

La postura scorretta può essere causa di diverse tipologie di dolori, soprattutto legati agli arti, alle gambe ed ai piedi. Un esempio esplicativo può essere dato dalla tipica sensazione del piede intorpidito. Questo avviene quando si percepisce un costante formicolio alle dita dei piedi dovuta ad una posizione innaturale delle gambe, come accavallarle per esempio, che come abbiamo visto è uno degli errori di postura più comuni quando si è seduti. Bisogna tenere a mente che quando si è seduti per diverso tempo, è bene cambiare spesso posizione e distendere le caviglie e i piedi a intervalli regolari.

Quando si lavora o si studia alla scrivania, può essere molto difficile resistere alla tentazione, per questo motivo potrebbe essere utile pensare a qualche escamotage per ricordare di non accavallare le gambe e verificare di avere una postura corretta. Un esempio potrebbe essere associare ad una determinata parola chiave che si sente spesso a lavoro, ad esempio “file”, al promemoria di distendere le gambe e di non tenerle una sopra l’altra. Tenerle accavallate, infatti, ostacola il flusso del sangue diretto agli arti inferiori e aumenta la pressione delle vene nelle gambe.

gambe accavallate

Ma non solo, altri problemi dovuti alla cattiva postura abbiamo anche dolori alle articolazioni, ginocchia valghe o vare e difficoltà nel deambulare. Tra le principali cause di questo problema presentiamo le posizioni viziate, ad esempio tenere il collo in avanti alla scrivania o mantenere la schiena ricurva. Mantenere a lungo questi comportamenti determinano gonfiore alle gambe e dolori articolari.

Problemi e dolori articolari e alle gambe derivanti da una scorretta postura non sono solo una prerogativa degli adulti. Anche i bambini sui banchi di scuola possono sviluppare delle problematiche mantenendo per lungo tempo delle posizioni poco sane, ad esempio tenersi sul un lato appoggiati al gomito.

Postura scorretta e dolori alle gambe: soluzioni

Non è mai tardi per migliorare la condizione in cui ci si trova. Spesso i dolori alle gambe sono una diretta conseguenza di una cattiva postura che per anni e anni ha agito sul corpo determinando dolori fisici a lungo termine.

In realtà esistono diversi esercizi mirati ad essere una buona soluzione per questa problematica. Si tratta di semplici attività che possono essere svolte anche tranquillamente a casa, facendo sempre attenzione ad eseguirli in modo corretto.

esercizi per la postura

Uno di questi è lo stretching. Vi sono diversi esercizi mirati sia per i dorsali, lombari e addominali che prevedono lo stiramento dei muscoli delle gambe, delle braccia e della schiena. L’ideale sarebbe svolgerlo la mattina appena svegli, in modo da sciogliere i propri muscoli ed allentare le varie tensioni.

Non solo, puoi migliorare la tua postura ed alleviare i dolori alle gambe anche mentre dormi: l’ideale è assopirsi su di un fianco con le gambe in posizione di passo ed il cuscino deve essere una via di mezzo tra l’essere morbido e piatto, in modo da allineare al meglio la cervicale con la colonna vertebrale per garantirti il miglior benessere appena sveglio.

Utilizziamo diversi tipi di cookie per garantirti un'esperienza di navigazione ottimale. Troverai abilitati solo quelli che permettono il corretto funzionamento del sito e l'invio di statistiche anonime sul suo utilizzo.

Vuoi abilitare anche i cookie opzionali per le finalità indicate nella Privacy e Cookie Policy?

SI NO